top of page
Trust the project.png

Call for Ideas
IM
AGINE 2024

Per il 2024, come per le due annualità precedente, Imagine Bergamo si configura come un concorso aperto a tutti i ragazz* dai 15 ai 29 anni e gruppi giovanili della provincia di Bergamo, siano essi costituiti (associazioni, circoli ecc.) oppure informali.

 

Ogni passaggio di questo concorso, dall’ideazione della bozza di progetto fino alla sua realizzazione, è accompagnato dagli operatori del progetto Imagine Bergamo. Per scuole, oratori e gruppi informali il progetto offre gratuitamente un laboratorio di progettazione che può aiutare a sviluppare un'idea da sottoporre per il concorso (trovi più info qui sotto).

Se sei interessato a partecipare ad Imagine Bergamo 2024 in questa call troverai tutte le info che cerchi, ma noi siamo sempre disponibili ad organizzare un incontro informativo in cui ti spiegheremo nel dettaglio come funziona il progetto.

DSCF1270.jpg

Come funziona il concorso del 2024?

  1. Una prima fase di raccolta delle bozze progettuali, attiva dal 21° maggio al 30 giugno. In questa fase ogni gruppo può sottoporre tramite il seguente Modulo Google la bozza di progetto, sia essa nata da un’idea, da un laboratorio di progettazione di Imagine Bergamo o da una proposta condivisa con il gruppo. 

  2. La seconda fase è quella in cui è possibile inviare il progetto definitivo, sempre tramite un modulo Google, e dura dal 1° luglio al 31 agosto. In questo periodo come team di Imagine Bergamo organizzeremo alcune formazioni generali e momenti dedicati ai singoli gruppi per aiutare ogni realtà a sviluppare il proprio progetto in modo definitivo (completo di Obiettivi, Azioni, Contesto, Collaborazioni, Budget).

  3. Dal 31 agosto al 20 settembre il Comitato Scientifico di Imagine Bergamo provvederà alla valutazione dei progetti, selezionando i cinque più innovativi (vedi sotto i criteri di valutazione) per la premiazione del 22 settembre. 

  4. Il 19-20-21-22 settembre 2024 il Polaresco di Bergamo si animerà per il terzo anno di fila con il festival di Imagine, in cui i progetti potranno presentarsi alla provincia. Durante questo fine settimana, oltre ai talk, laboratori e momenti artistici, sarà dato ampio spazio ai gruppi del Concorso Imagine (in un’area dedicata del Polaresco) e premieremo i cinque progetti più innovativi con 2.000 € ciascuno.

  5. Nei mesi successivi il team di Imagine Bergamo continuerà a fornire un concreto supporto alla realizzazione delle attività previste da tutti i progetti del concorso, accompagnando tutti i gruppi dal punto di vista organizzativo, logistico, comunicativo, grazie alla rete messa a disposizione dal partenariato (ad es. trovando ulteriori finanziamenti, collaborazioni, location, fornendo strumentazione tecnica, aiutando nella comunicazione delle iniziative ecc.).

DSCF1465.jpg
Quali sono i temi attorno a cui sviluppare i progetti di IMAGINE BERGAMO?

Ogni progetto Imagine deve rientrare in una o più delle cinque aree tematiche di progetto qui indicate:

  • PACE Ci sembra necessario rimettere al centro del discorso pubblico una narrazione che riprenda il tema della gestione non violenta dei conflitti, siano essi di tipo geopolitico (come la guerra russo-ucraina) oppure di tipo relazionale (bullismo, conflitti intergenerazionali ecc.).

  • GIUSTIZIA SOCIALE Le varie tipologie di disuguaglianze (di genere, di natura economico-sociale ecc.) restano spesso sullo sfondo, ma sono causa della stragrande maggioranza dei problemi e dei fatti di cronaca del nostro tempo. Immaginare azioni che possano contrastare le sempre più ampie disuguaglianze, anche nel nostro paese, è un mandato essenziale per rispondere ai più alti principi di giustizia ed equità sociale.

  • AMBIENTE L’attenzione ai problemi ambientali da parte della nostra società è sempre maggiore, ma la sensazione comune è che nonostante le preoccupazioni condivise solo in pochi intendano agire sul piano concreto. Come Imagine Bergamo riteniamo essenziale sostenere progetti che, con varie modalità, possano sensibilizzare la comunità o mettere in pratica azioni di cambiamento nei confronti dei problemi ambientali.

  • INTERCULTURA La presenza di culture ed etnie diverse nella nostra provincia rappresenta una grande ricchezza spesso ancora troppo poco considerata, quando non ambiguamente osteggiata. Sostenere un cambio di paradigma rispetto al tema del coinvolgimento interculturale delle nostre comunità rappresenta un mandato fondamentale per pensare a come valorizzare un patrimonio di sensibilità e interazioni che può essere sempre più generativo per la provincia di Bergamo.

  • DEMOCRAZIA Le fatiche delle democrazie occidentali appaiono spesso insormontabili, eppure il ruolo della società civile e dei giovani nel costruire visioni e immaginari alternativi alle difficoltà che affronta il sistema democratico (giovani e politica, ruolo partiti, partecipazione ecc.) risultano oggi fondamentali per sviluppare concretamente i valori iscritti nella nostra Costituzione.

Nella presentazione della bozza di progetto, ogni gruppo deve chiedersi: Come la vostra proposta risponde alle aree tematiche individuate?

Come funziona il laboratorio di progettazione?
Nei laboratori, partendo dai problemi che i singoli individuano nei contesti quotidiani o nella società, i partecipanti riflettono prima personalmente e poi a gruppi attorno alle criticità identificate. In seguito, attraverso strumenti di progettazione e con l'accompagnamento degli operatori di Imagine, i gruppi elaborano un'idea, una bozza progettuale, per rispondere alla problematiche che ritengono più urgenti.
Le proposte così elaborate, che possono essere di vario tipo (laboratori, eventi, tornei ecc.) e con una ricaduta diversificata (scolastica, locale, provinciale ecc.), sono poi strutturate dai partecipanti in un progetto vero e proprio, con obiettivi, azioni, risorse, alleanze ecc. Tali progetti possono poi essere inseriti all’interno del concorso di IMAGINE BERGAMO del 2024.
Screenshot 2023-03-27 132258.png

Quali sono i criteri di valutazione del concorso 2024?

Per la valutazione dei progetti saranno premiate quelle iniziative che si distingueranno per:
  • Originalità e novità dell’idea e/o della sua realizzazione rispetto al contesto in cui essa è stata presentata. Con questo criterio si valuterà se il progetto presentato è originale, cioè se l’idea che sta alle spalle del progetto o l’applicazione pratica di essa sono “nuove” rispetto al contesto in cui si svolgerà il progetto. La domanda che il gruppo si deve porre qui è: rispetto al mio contesto di riferimento (provincia, scuola, comune, ecc.) si è mai visto quello che io vado a proporre? Su una base di 100 punti questa voce attribuisce da un minimo di 0 ad un massimo di 40pt
  • Coerenza degli obiettivi del progetto con le aree tematiche individuate. Per noi di Imagine Bergamo è importante sostenere progetti che approfondiscano concretamente a livello territoriale i temi della giustizia sociale, giustizia ambientale, interculturalità, pace e la promozione dei valori democratici. Sappiamo che questi argomenti sono contenitori ampi e collegati tra di loro, ma premieremo chi sarà più in grado corrispondere gli obiettivi di progetto ai temi elencati poco sopra. Questa voce attribuisce da un minimo di 0 ad un massimo di 15 pt
  • Dettaglio del piano operativo delle azioni. Premieremmo quei gruppi che nelle azioni e nell’indicazione di budget spiegheranno passo per passo come intendono realizzare le iniziative. Questa voce attribuisce da un minimo di 0 ad un massimo di 15 pt
  • Adeguatezza del budget (corretta previsione dei costi). Il budget che sarà presentato deve essere il più possibile coerente con le azioni che ogni gruppo avrà individuato a livello progettuale (ad. esempio non pensando di chiamare una band famosa ad un prezzo irrisorio). Questo criterio attribuisce da un minimo di 0 ad un massimo di 15pt
  • Sinergie con altre realtà del territorio (Rete di partner). Per noi è importante che le iniziative che ogni gruppo vuole realizzare siano state pensate e condivise con altre realtà della Provincia o della comunità dentro un contesto di collaborazione e scambio reciproco. Se la rete riesce a includere competenze, età e territori differenti queste caratteristiche verranno recepite come valore aggiunto. Questa voce attribuisce da un minimo di 0 ad un massimo di 15pt
DSCF1615.jpg

Cosa mette a disposizione Imagine Bergamo?

Fin da subito il progetto Imagine mette a disposizione:

  1. Un team che può accompagnare i gruppi durante il concorso di Imagine Bergamo, dall’elaborazione della bozza progettuale (anche tramite laboratorio) alla stesura definitiva del progetto. Gli operatori di Imagine Bergamo saranno a disposizione per incontrare i gruppi ed aiutarli ad elaborare una proposta da sottoporre al concorso.

  2. La disponibilità gratuita dei servizi e degli spazi delle Politiche Giovanili del Comune di Bergamo (Spazio Giovanile Boccaleone, Spazio Giovanile Monterosso, Spazio Giovanile Celadina, Spazio Giovanile Grumello ecc.) tra cui anche strumentazione o le sale specializzate presenti degli spazi, come Tik Tok Area, Box in the Box, Sala prove attrezzate, Strumentazione x registrazione audio/video, Spazio Polaresco per eventi.

  3. Le proposte educative e di orientamento dell’Informagiovani del Comune di Bergamo (Accompagnamento orientamento scuola e/o lavoro individuale, Valutazione competenze di gruppo, Scrittura CV).

  4. Una rete di partneriato e sostegno dei progetti, che può aiutare nella promozione e nella sponsorizzazione delle iniziative giovanili che si presenteranno all’interno del concorso.

Cosa succede durante l’evento del 19-22 settembre?

I gruppi partecipanti al concorso avranno accesso all’evento Imagine 24 di settembre, all’interno del quale potranno illustrare le proprie iniziative ai partecipanti, agli amministratori locali e agli enti pubblici presenti. Durante la manifestazione, che si svolgerà presso lo Spazio Polaresco di Bergamo, ogni gruppo avrà a disposizione uno spazio espositivo attrezzato e copertura mediatica da parte dei media partner presenti all’evento, oltre alla possibilità di partecipare a tutte le iniziative in programma, come i dialoghi con gli ospiti o i laboratori. Al termine dell’evento verranno premiati i cinque gruppi vincitori del concorso. 

 

In che cosa consiste il supporto a partire da settembre 2024?

Nel concreto, anche grazie alla collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato di Bergamo (CSV), nei prossimi mesi creeremo un cartellone di formazioni specifiche che saranno aperte alla partecipazione dei gruppi Imagine, di altri gruppi o associazioni giovanili. I contenuti delle formazioni saranno definiti a partire da un incontro di ottobre 2024 con i gruppi di questa edizione durante un momento di sottoscrizione di un “patto formativo”. I percorsi formativi verteranno su vari aspetti e tematiche utili alla progettazione sociale e culturale (stakeholder engagement, aspetti organizzativi, amministrativi e legali, social media ecc.).

DSCF1684.jpg
bottom of page